Effettuato con

Appendice
Questa pagina è disponibile in EnglishFrançaisDeutschItalianoEspañol日本語
Appendice

Parametri avanzati di MP3

La finestra Parametri avanzati di MP3 contiene 4 schede seguenti:

Impostazioni MP3 avanzate

Generale

Nella scheda Generale potete selezionare i Canali necessari. Le opzioni suggerite sono le seguenti: Stereo, Joint Stereo, Forced Joint Stereo, Dual Channels e Mono. Nella tabella qui sotto potete trovare la descrizione di ogni modalità:

Canale Descrizione
Stereo In questa modalità, l'encoder non trova i punti in comune potenzialmente esistenti tra due canali di ingresso. I bit possono essere ripartati tra un canale e l'altro in modo diverso, se un canale contiene i momenti di silenzio i bit risparmiati vengono usati nell'altro più complesso.
Joint stereo In questa modalità, l'encoder trova i punti in comune tra due canali di ingresso. Usa due canali: la somma dei canali ("mid") e la differenza ("side"). Per i segnali quasi-mono, l'encoder usa un guadagno in qualità di modificà. A differenza di stereo, questa modalità non deteriora informazioni di fase che possono essere usate da altri encoder. Si può utilizzare questo parametro per codificare i segnali surround.
Forced Joint Stereo Quasta modalità intensifica MS joint stereo in tutti i fotogrammi. E' più veloce e usa una certa soglia speciale di mascheramento mid e side.
Dual Channels In questa modalità, due canali veranno codificati indipendentemente. I bitrate vengono ripartiti ugualmente. Questa modalità viene finalizzata alle applicazioni di codifica di due lingue (esempio: inglese in un canale e francese nell'altro). Quando utilizzate questa modalità di codifica per i file stereo regolari la qualità di codifica sarà bassa.
Mono Questa opzione genera un file mono da un file stereo, il numero di campioni nel flusso di ingresso viene ridotto.

Nella parte destra potete impostare la Qualità di codifica regolando la qualità di uscita. Il valore predefinito (slider al centro) è consigliato per bitrate bassi (<160 kbps), alta qualità (spostando lo slider nella posizione "meglio") per i bitrate >160 kbps.

Parametri avanzati di MP3

Ci sono certi preset integrati che potete utilizzare. Per lo più questi preset sono testati, controllati e costantemente aggiornati per raggiungere l'obiettivo e offrirvi la migliore qualità possibile. Potete trovarli nell'elenco Preset e Alt-Preset.

Preset disponibili:

Telefono, SW, AM, FM, Voce, Radio, Cassetta, HiFi, CD, Studio, R3Mix.

Alt-Preset disponibili:

Preset Descrizione
Niente Nessun alt-preset utilizzato
Veloce Standard Modalità VBR. In generale deve essere comprensibile per la maggior parte degli uomini ed è di abbastanza alta qualità. Il bitrate finale deve essere all'interno dell'intervallo 170-210 kbps, secondo la complessità dell'audio. Attiva la nuova modalità VBR rapida per un preset standard. Il suo disvantaggio è che molto spesso il bitrate sarà un po più alto e la qualità un po più bassa.
Standard Modalità VBR. In generale deve essere comprensibile per la maggior parte degli uomini ed è di alta qualità. Il bitrate finale deve essere all'interno dell'intervallo 170-210kbps, secondo la complessità dell'audio.
Extra veloce Modalità VBR. Se avete un apparecchio acustico estremamente buono e similare, questo preset offre la qualità un po più alta che la modalità "standard". Il bitrate finale deve essere all'interno dell'intervallo 200-240 kbps, secondo la complessità dell'audio. L'opzione "veloce" aumenta notevolmente la velocità però può dare una qualità un po più bassa.
Estremo Modalità VBR. Se avete un apparecchio acustico estremamente buono e similare, questo preset offre la qualità un po più alta che la modalità "standard". Il bitrate finale deve essere all'interno dell'intervallo 200-240 kbps, secondo la complessità dell'audio.
Insane (pazzo) Modalità CBR. L'opzione “insane” vi offre la qualità massama possibile. Il bitrate dei file di uscita è 320 kbps. Utilizzarlo può essere un po folle, perché la differenza nella qualità tra “extreme” e “insane” è minimale. Se non badate alla dimensione del file, desiderate ottenere la qualità massama possibile, o avete un hardware che non supporta i file VBR, potete utilizzare questa opzione.

[Torna all'inizio]

Filtraggio

Il Filtro passa alto taglia le frequenze più basse e passa quelle più alte. Il Filtro passa basso permette solo il passaggio delle frequenze più basse; taglia il suono bello cristallino di un violino (frequenze circa 10 KHz), però può amplificare e non solo fa passare le frequenze basse, quindi migliorare la vostra musica disco preferita con molte percussioni e bass.

Parametri avanzati di MP3

Frequenza del filtro Passa alto (in kHz): Le frequenze al di sotto di quella specificata verranno tagliate.

Larghezza del filtro Passa alto (in kHz): La larghezza del filtro Passa alto. Il valore predefinito è 15% della frequenza del filtro Passa alto.

Frequenza del filtro Passa basso (in kHz): Le frequenze al di sopra di quella specificata verranno tagliate.

Larghezza del filtro Passa basso (in kHz): La larghezza del filtro Passa basso. Il valore predefinito è 15% della frequenza del filtro Passa basso.

Il teorema di Nyquist stabilisce che la frequenza di campionamento deve essere almeno il doppio della frequenza più alta del segnale audio analogico. Ad esempio, l'orecchio umano può rilevare i segnali compresi tra 20 Hz e 20 kHz. Secondo il teorema del campionamento, la frequenza di campionamento deve essere almeno 40 kHz per recostruire il segnale analogico accettabile dall'orecchio umano.

Quindi applicando un filtro analogico di passa basso ad un file con la frequenza di campionamento di 8kHz tenete conto che la frequenza di questa modalità deve essere almeno due volte meno ( < 4 kHz) della frequenza di campionamento del file.

[Torna all'inizio]

VBR

Nella scheda Bitrate variabile potete prima selezionare la modalità di codifica. Nella tabella qui sotto trovate la descrizione di ogni modalità :

Modalità di codifica Descrizione
Niente Non si usa VBR, viene codificato con un bitrate costante (CBR)
Predefinito Si usa una modalità predefinita VBR (attualmente impostato a VBR-MTRH )
Vecchio E' un approccio funzionale, in base al mascheramento, bisezione nel dominio di bit
Nuovo E' un approccio in base al mascheramento e allocazione del rumore diretta
MTRH E' una fusione delle modalità vecchia e nuova (VBR)
ABR Quando impostate il parametro Average Bit Rate (ABR), durante la codifica il bitrate varia a seconda della complessità dei passaggi

Parametri avanzati di MP3

Bitrate VBR massimo: si usa per specificare il bitrate massimo quando utilizzate VBR (Bitrate variabile), ciò dipende dal bitrate di base scelto nella scheda generale. E' consigliato lasciare questo parametro impostato a 320 kbit/s a meno che non desideriate diminuire la qualità dei file VBR.

Qualità VBR: Quando è attivata la modalità VBR potete specificare il parametro di qualità che influenzerà l'allocazione dei bitrate durante la codifica. Se impostate la qualità 0, il bitrate massimo verrà raggiunto in modo facile, mentre se utilizzate la qualità 9 il bitrate verrà attorno del bitrate di base. Più basso è il valore della qualità VBR, migliore è la qualità sonora, però più grande è la dimensione del file di uscita. Il parametro consigliato per qualità VBR alta è 1 o 0.

Scrivi intestazione VBR: Questo tag verrà inserito nel fotogramma 0 del file MP3. Permette ai lettori di correttamente navigare e calcolare il tempo di riproduzione dei file VBR.

Bitrate medio desiderato: Il range autorizzato del bitrate ABR è 4 - 310 kbit/s, potete utilizzare ogni valore all'interno di questo range.

[Torna all'inizio]

Expert

Nella scheda Esperto potete impostare le seguenti opzioni:

  • includere la somma di controllo CRC
    Quando questa opzione è attivata, l'encoder calcola il controllo ciclico ridondante (CRC) per i fotogrammi MP3, e aggiunge i valori CRC al flusso MP3.
  • corrispondere la massimo all'immagine ISO
    Quando questa opzione è attivata, l'encoder limita la dimensione totale del fotogramma a 7680 bit. Questo risulta in molti bit persi durante la codifica ad alto bitrate.
  • permettere i differenti tipi di blocchi per i canali
    Quando questa opzione è attivata permette ai canali sinistro e destro di utilizzare i tipi di blocchi diversi. Di solito questo non è autorizzato, perché l'encoder FhG sembra non autorizzarlo.
  • blocchi corti
    Questa opzione attivata permette di codificare tutti i fotogrammi usando i blocchi corti.
  • serbatoio di bit
    Questa opzione attiva il serbatoio di bit.

Parametri avanzati di MP3

Potete anche impostare il parametro Controllo ATH, è utile per volume basso. ATH si usa per approssimare la curva dell'intensità sonora. Selezionate una delle modalità suggerite:

Modalità di controllo ATH Descrizione
Predefinito
Solo Questa opzione ignora l'uscita del psi-modello e utilizza solo il mascheramento da ATH. Può essere utile per bitrate alti o per controllare ATH.
Disattivato Questa opzione disattiva ATH (soglia assoluta della percezione sonora) per il mascheramento. Di solito, l'orecchio umano non potrà sentire ogni segnale al di sotto di questa soglia.
Solo per blocchi corti Questa opzione ignora il modello psicoacustico per i blocchi corti, utilizza solo ATH.

Ci sono anche tre opzioni di De-emphasis: predefinito, 0/15 microsecondi e citt j.17.

[Torna all'inizio]

Preghiamo di notare che i programmi AVS4YOU non consentono di copiare dati protetti. Puoi utilizzare questo software per copiare materiale del quale possiedi i diritti di autore o del quale hai ricevuto il permesso di copiare dal proprietario.

AVS4YOU è un marchio registrato di Online Media Technologies, Ltd., UK. Intel e Core 2 Duo sono i marchi registrati di Intel Corporation. AMD e Athlon X2 sono i marchi registrati di Advanced Micro Devices, Inc. Windows 10/8.1/8/7/XP/2003/Vista sono i marchi registrati di Microsoft Corporation. Tutti gli altri marchi sono di proprietà dei rispettivi produttori.