Effettuato con

Appendice
Questa pagina è disponibile in EnglishFrançaisDeutschItaliano日本語
Appendice

glossario


[a] [b] [c] [d] [e] [f] [g] [h] [i] [j] [K] [l] [m] [n] [o] [p] [q] [r] [s] [t] [u] [v] [w] [X] [Y] [z]


a

aac
il formato advanced audio coding è un formato di compressione e di trasmissione di dati audio digitali. e' progettato dal fraunhofer iis come successore del formato mp3. in funzione del decodificatore utilizzato, aac realizza in generale una migliore qualità audio del formato mp3 a bitrate simili, particolarmente inferiore ai 192 kbit/s . aac è il formato audio predefinito utilizzato su apple iphone, ipod , itunes ed è il formato dei file audio dell'itunes store (protetti da drm ( gestione dei diritti d'autore ) ). aac è anche il formato audio standard per la play station 3 sony , il formato video standard mpeg-4 , e he aac costituisce parte degli standard radio digitali come dab+ e digital radio mondiale.
adpcm
adpcm ( adaptive differential pulse-code modulation ) è la tecnica per la trasformazione dei suoni o dati analogici in dati binari ( strisce di o ed 1 ) . adpcm è utilizzato per trasferire dati audio a grandi distanze , in campo di telefonia fissa, ed anche per archiviare suoni con testi ed immagini e codificarli su un cd-rom . questo tipo di codifica occupa meno spazio rispetto al formato pcm usato da wav e aiff, ed audio cd. adpcm si presenta in molteplici varianti : ad esempio ima comunemente usato su sony mini disc per archiviare più dati in un disco più piccolo, microsoft adpcm costituisce parte delle regole di codifica audio di windows 95.
altezza (pitch)
e' la frequenza fondamentale percepita di un suono. nonostante la frequenza fondamentale reale possa essere determinata con una misura fisica, essa può differire dall'altezza percepita per via degli ipertoni e degli armonici naturali del suono. il sistema di percezione uditiva umano può avere anche difficoltà a distinguere le differenze di frequenza tra le note in alcune circostanze. secondo la terminologia acustica ansi, è l'attributo uditivo del suono in base alla quale i suoni possono essere ordinati su una scala da basso ad alto.
amr
adaptive multi-rate è uno schema di compressione dati audio ottimizzato per la codifica della voce. amr è stato adottato come codec standard per la voce da 3gpp nell'ottobre del 1998 ed è attualmente largamente utilizzato nel gsm. amr si adatta alle caratteristiche della connessione selezionando uno di otto differenti bitrate. amr è anche un formato file per memorizzare audio vocale utilizzando il codificatore amr. molti telefoni cellulari moderni consentono di memorizzare le brevi registrazioni in formato amr, ed esistono alcuni programmi commerciali per convertire amr in altri formati come mp3. amr è un formato audio per la voce e non è ideale per altri audio.
area di lavoro
e' lo spazio di avs video editor usato per la creazione del filmato. può essere visualizzata in due modi diversi: storyboard e timeline, che agisce come un container per il lavoro in corso.
artefatti
sono le distorsioni video indesiderate: sfarfallio, tremolio dell'immagine, degradazione della risoluzione, rapporto larghezza/altezza anomale.
avi
audio video interleave è uno standard audio/video realizzato da microsoft per il sistema operativo windows. e' un formato progettato per archiviare i dati audio e video. sono i file con estensione .avi. il video per windows non richiede alcun hardware specifico.

[verso l'alto]

b

bande nere (matte, di solito usato in plurale – mattes)
le aree sopra e sotto l’immagine usate per mantenere il rapporto larghezza/altezza originale durante la visualizzazione del video sullo schermo con un rapporto larghezza/altezza diverso.
bd
disco blu-ray. e' un supporto ottico di nuova generazione finalizzato per la memorizzazione dei video ad alta definizione e dei dati ad alta densità. lo standard blu-ray fu sviluppato da un gruppo delle maggiori aziende chiamato blu-ray disc association (bda), guidata da sony e philips. un disco blu-ray a singolo strato (bd) può contenere 23.3, 25, o 27 gb di dati; questo è sufficiente per quasi quattro ore di video ad alta definizione con audio. un bd a doppio strato può contenere 46.6, 50, o 54 gb di dati, sufficiente per quasi otto ore di video hd. le capacità di 100 gb e 200 gb, per quattro e otto strati rispettivamente, sono previste nell'immediato futuro; tdK ha già annunciato un disco di 100 gb a quattro strato.
b-vop
e' un'opzione che permette al codec di utilizzare i fotogrammi di tipo bidirezionale che sono più piccoli che i fotogrammi comuni e fanno riferimento a ciò che li precede e a quello che segue.

[verso l'alto]

c

capitoli
i dischi dvd possono essere divisi in titoli, e di seguito in capitoli. ad esempio, potete masterizzare molti eventi sportivi su un disco creando i titoli separati per ogni evento. ogni periodo di un evento sportivo o titolo può rappresentare un capitolo.
cattura
e' il processo di registrazione di audio, video o immagini come dati digitali in un file.
cerchio cromatico
il cerchio cromatico è uno strumento di base per la combinazione dei colori. il cerchio cromatico serve ad imparare le interazioni fra i colori. nel corso degli anni, sono state create molte variazioni del design di base, ma la versione più comune è un cerchio di 12 colori basato sul modello di colore rYb (red, yellow, blue - rosso, giallo, blu).
chroma motion
e' l'algoritmo che permette al codec di rilevare i moti in modo avanzato e di calcolare la possibilità della compressione addizionale del video di uscita senza perdite di qualità.
chroma optimizer
e' l'algoritmo di riduzione di rumore che rende più nitidi i contorni degli oggetti.
clip
1. audio, video o immagine in un disco dvd. i clip sono memorizzati in collezioni.
2. audio, video o immagine in avs video editor.
codec
e' l'abbreviazione di compressore/decompressore. viene usato da software o hardware per comprimere e decomprimere i file multimediali digitali.
codice regionale
il codice regionale è la protezione usata nei dischi dvd per poter riprodurli solo in una zona determinata.
la maggior parte delle unità dvd-rom vi permette di cambiare il codice regionale qualche volta, di solito da 0 a 5. se si raggiunge il limite, non potete cambiarlo più a meno che il venditore o il produttore non reimposti il numero di tentativi a zero.
ci sono 7 zone: (1) canada, stati uniti e territori; (2) europa, giappone, africa del sud, medio oriente (incluso egitto); (3) sudest asiatico, estremo oriente (incluso hong Kong); (4) australia, nuova zelanda, isole del pacifico, america centrale, messico, america meridionale, caraibi; (5) ex repubbliche sovietiche, india, africa (anche corea del nord, mongolia); (6) cina e (7) trascontinentale usato per la riproduzione dei filmati dvd a bordo degli aeroplani, navi ecc.
codificare
e' il processo di conversione video/audio in un formato compresso.
colore indicizzato
un colore indicizzato è una tecnica di gestione dei colori in un'immagine per via digitale che permette di risparmiare la memoria, aumentando la velocità del refresh del monitor e della trasmissione delle immagini sul web. in un'immagine indicizzata, tutta l'informazione sui colori viene memorizzata in un pezzo dei dati separato chiamato una palette o una tavolozza dei colori: una gamma dei colori, in cui ogni elemento, un colore, è associato ad un indice che indica la posizione del colore nella palette stessa. così ogni pixel non contiene l'informazione completa per rappresentare il suo colore, ma solo il suo indice nella palette. questa tecnica si riferisce a volte a un colore falso o un colore indiretto, perche i colori sono assegnati ai pixel in modo indiretto.
colori caldi e freddi
nel cerchio cromatico (ruota dei colori) tutti i colori possono distinguersi in caldi e freddi. i colori caldi sono vividi e dinamici. i colori freddi danno un'impressione di tranquillità e creano un'impressione di conforto. il bianco, il nero e il grigio sono considerati neutri.
compensazione del moto globale (global motion compensation)
e' un algoritmo che aiuta durante la codifica degli oggetto solo a cambiare la loro dimensione o la posizione nell'immagine però mantenendoli statici.
compressione
e' un processo di eliminazione dei dati inutilizzati da un file multimediale digitale o un flusso per ridurre la sua dimensione o la larghezza di banda usata.
contenuto
sono i dati audio/video, le immagini, i testi, ecc contenuti in un file multimediale digitale o flusso.
creazione dei clip
e' il processo di rilevamento e di divisione del contenuto video in clip separati.
cromaticità
e' la specificazione oggettiva della qualità di un colore indipendemente dalla sua luminanza, così come determinato dalla sua tonalità e saturazione.
css
"content scramble system". e' una tecnologia di crittografia usata per la protezione dei video dvd dalla copia.

[verso l'alto]

d

decodificare
e' il processo di conversione dei dati di un dvd in un'immagine video sullo schermo.
decompimere
e' il processo di conversione dei dati audio/video compressi nella loro forma originale.
dimensione del fotogramma
e' il numero dei pixel che formano un'immagine video (orizzontalmente e verticalmente).
dispositivo di cattura
e' un hardware che trasferisce audio o video da una sorgente esterna, come vcr o camcorder, al computer.
divisione
e' il processo di divisione di un clip audio o video in due parti.
dvd
digital versatile disc (disco versatile digitale) è un disco ottico usato per la memorizzazione dei dati con una capacità superiore a quella di un cd. richiede un'unità dvd per la riproduzione.

[verso l'alto]

e

evidenziare
attivare o focalizzare il menu o la selezione. quando il puntatore è spostato lungo un’opzione di un menu dvd, di solito il menù cambia di colore. viene "evidenziato".

[verso l'alto]

f

feedback acustico (audio feedback)
il feedback acustico è un tipo di feedback particolare che si verifica quando il suono ritorna in un circuito chiuso da un ingresso audio (ad esempio, un microfono o pickup di una chittara) ad un'uscita (ad esempio, un altoparlane). in questo caso, un segnale ricevuto dal microfono amplificato passa da un altoparlante. il segnale dall'altoparlante può in seguito essere ricevuto dal microfono di nuovo, amplificato, passa tramite l'altoparlante di nuovo. e' un esempio buono del feedback positivo. la frequenza del segnale risultante è determinata dalle frequenze sonore nel microfono, amplificatore, e altoparlante, acustica della stanza, pick-up direzionale e suoni emessi da un microfono e altoparlante, e la distanza tra essi.
fft
trasformata di fourier veloce. e' un algoritmo efficiente per calcolare la trasformata discreta di fourier (dft) e la sua inversa. la fft è di grande importanza per una grande varietà di applicazioni, dall'elaborazione di segnali digitali e soluzione di equazioni differenziali alle derivate parziali e gli algoritmi per la moltiplicazione di numeri interni di grandi dimensioni. la trasformata discreta di fourier, alle volte chiamata la trasformata finita di fourier, è una trasformata usata per l'analisi di fourier di funzioni su un dominio limitato e discreto. come nella maggior parte dell'analisi di fourier, la funzione in ingresso viene espressa come somma delle componenti sinusoidali determinando l'ampiezza e la fase di ogni componente. però, la dft è distinta per il fatto che la funzione in ingresso è discreta e finita: l'ingresso della dft è una sequenza finita di numeri reali e complessi, questo rende la dft ideale per l'elaborazione dei dati memorizzati sul computer. in particolare, la dft è ampiamente utilizzata nel campo dell'elaborazione dei segnali e nei campi correlati per analizzare le frequenze contenute in un segnale campionato, per risolvere le equazioni differenziali parziali e per effettuare le altre operazioni come la convoluzione. la dft può essere calcolata in modo efficiente usando l'algoritmo di trasformata di fourier veloce. dato che gli algoritmi fft sono comunemente usati per calcolare la dft, due termini sono di solito usati nelle impostazioni colloquiali, anche se c'è una differenza: "dft" si riferisce alla trasformazione matematica, indipendemente dal metodo di calcolo, mentre "fft" si riferisce a qualsiasi algoritmo efficiente usato per la dft.
file di uscita
e' il file risultante di conversione di un file sorgente.
file filmato
e' un file creato combinando l'audio, il video e le immagini contenuti nel progetto.
file progetto
e' un file creato dopo il salvataggio del risultato di aggiunta dei clip diversi all'area di lavoro in avs video editor. questo file viene salvato con l'estensione file .vep4.
fotogramma (frame)
e' una di molte immagini sequenziali che fanno un video.
fotogrammi bidirezionali
vedete fotogrammi di tipo b.
fotogrammi chiave (keyframes)
vedete fotogrammi di tipo i.
fotogrammi delta (delta frames)
vedete fotogrammi di tipo p.
fotogrammi di tipo b (b-frames)
i fotogrammi bidirezionali sono i fotogrammi usati nel formato mpeg-4 compressi in base ai fotogrammi che li precedono ed a quelli che li seguono. hanno il rapporto di compressione più grande rispetto a tutti gli altri tipi. vedete la sezione b-vop delle impostazioni del codec per saperne di più.
fotogrammi di tipo i (i-frames)
chiamati anche intraframe o Keyframe (fotogrammi chiave) sono fotogrammi con rapporto di compressione basso usati per formare la base dell'immagine video. vedete la sezione delle impostazioni b-vop per ulteriori informazioni.
fotogrammi di tipo p (p-frames)
chiamti anche delta frame o interframes – sono fotogrammi usati nel formato mpeg-4 per aumentare il rapporto di compressione. i fotogrammi di tipo p vengono posizionati tra due i-frames (fotogrammi di tipo i) da dove deriva il suo nome interframe. vedete la sezione delle impostazioni b-vop per ulteriori informazioni.
frame drop ratio
e' la percentuale dei fotogrammi che non contengono dati importanti e quindi possono essere saltati.
frequenza dei fotogrammi (frame rate)
e' il numero dei fotogrammi video riprodotti per secondo. le frequenze più alte di solito producono i movimenti più sfumati nel video.
full motion video
e' il contenuto con 30 (interlacciato) o 24 (contenuto del filmato) fotogrammi visualizzati per secondo.

[verso l'alto]

g

gsm
e' uno standard aperto progettato per la telefonia mobile diffuso in europa. gsm è un formato davvero pratico che offre un buon compromesso tra la dimensione e la qualità del file. anche i file wav possono essere codificati con il codec gsm.
guadagno
e' la capacità del circuito di aumentare l'ampiezza o la potenza di un segnale. e' di solito determinato come il rapporto tra il segnale di uscita di un sistema e il segnale in ingresso dello stesso sistema. può essere determinato anche come il logaritmo decimale dello stesso rapporto. così, il termine guadagno è ambiguo. per esempio, 'un guadagno di cinque' può indicare che il voltaggio o la potenza viene aumentato di un fattore cinque.

[verso l'alto]

h

hd dvd
un disco digitale versatile ad alta definizione o un disco digitale versatile ad alta densità è un formato disco ottico ad alta densità sviluppato per la memorizzazione dei dati e dei video ad alta definizione. la capacità di un disco hd dvd-rom a singolo strato è quasi 15 gb, di quello a doppio strato è quasi 30 gb e di quello a triplo strato su un unico lato è quasi 51 gb (che utilizza gli strati più grandi di 17 gb). e' lo standard approvato in settembre 2007 da dvd forum. però, la specificazione di 51 gb è una specificazione preliminare, la compatibilità con i hardware esistenti non è definita al presente. hd dvd-r e hd dvd-rw ha la capacità a singolo strato di 15 gb, la capacità a doppio strato di 30 gb.
hdd
unità disco rigido.

[verso l'alto]

i

immagine
e' un file grafico, come un .bmp, .gif, o .jpg.
importare
e' il processo di trasferimento dei file audio/video/immagini digitali esistenti nei programmi avs video converter o avs video editor.
interframe
vedete fotogrammi di tipo p.
intervallo chiave massimo (max key interval)
e' il numero massimo dei fotogrammi delta (interframe) tra due fotogrammi chiave.
intraframe
vedete fotogrammi di tipo i.

[verso l'alto]

j

jitter
e' la variazione del ritardo nel tempo.

[verso l'alto]

l

larghezza di banda
e' la capacità di trasferire i dati tra un determinato intervallo di tempo.
letterboxing
e' la pratica di trasferire film a schermo panoramico in altri formati video, mantenendo il rapporto d'aspetto originale
lettore
e' un programma o dispositivo per la visualizzazione del contenuto multimediale, di solito immagini animate, video, e audio.
lfo
oscillazione a bassa frequenza. e' di solito un segnale audio inferiore a 20 hertz che crea un ritmo di palpitazione piuttosto che un tono udibile. in generale lfo si riferisce alla tecnica audio specificamente usata nella produzione di musica elettronica. l'abbreviazione è inoltre molto usata per gli oscillatori a bassa frequenza stessi che producono l'effetto descritto.
luminosità
e' la quantità totale di luce.

[verso l'alto]

m

m4a
i file m4a usano lo standard audio mpeg-4. m4a è uno nuovo standard per la compressione dei file audio. questo formato è anche conosciuto come apple lossless, apple lossless encoder o ale. e' un nuovo codec sviluppato per ottenere il miglior tasso di compressione possibile.
mascheramento della luminanza (lumimasking)
e' un algoritmo usato per applicare più compressione alle zone molto scure e molto chiare che non possono distinguere dall'occhio umano.
mov
e' l'estensione usato per clip video quicktime. quicktime è un sistema video sviluppato da apple computer. quicktime è integrato nel sistema operativo macintosh e si usa dalla maggior parte delle applicazioni mac. anche pc possono riprodurre i file nel formato quicktime però richiedono un driver quicktime speciale. quicktime supporta molti formati di codifica, compresi cinepak, jpeg e mpeg. quicktime fa concorrenza agli altri standard, compreso avi ed activemovie. per ulteriori informazioni consultate il sito apple e la sua pagina di assistenza tecnica.
modalità vhq
e' un algoritmo che definisce il formato che verrà usato per memorizzare i vettori di movimento quindi riducendo la dimensione del file video.
modello di colore
e' un modello matematico astratto che permette di rappresentare i colori in forma numerica, tipicamente utilizzando tre o quattro valori o componenti cromatici. quando questo modello è associato a una descrizione precisa dell'interpretazione dei componenti (condizioni di visualizzazione, ecc.), il set dei colori risultante si chiama lo spazio dei colori.
modello rgb
i colori si ottengono mescolando in diverse proporzioni ed intensità i colori primari rosso, verde e blu (rgb).
mp+
musepack è un formato di compressione audio a perdita di dati molto popolare che offre la qualità più alta che mp3. in generale i file audio musepack hanno l'estensione .mpc, però anche i file con l'estensione .mp+ sono presenti su web. musepack è basato sullo standard mpeg-1 audio layer 2 (mp2), però con molti miglioramenti. e' considerato come uno dei formati ad altissima qualità con perdita.
mp2
mpeg-1 audio layer ii, chiamato in origine musicam. e' un codec audio definito da iso/iec 11172-3. l'estensione dei file contenenti tali dati audio è di solito .mp2. a differenza dell'audio comunemente usato per pc ed applicazioni internet, mp2 rimane uno standard dominante per la trasmissione audio come parte degli standard per il radio digitale dab e le trasmissione televisive dvb. si usa anche in radio industria.
mp3
mpeg-1 audio layer 3. e' un formato di codifica audio che usa un algoritmo di compressione audio di tipo lossy con perdita progettato per ridurre drasticamente la quantità di dati richiesti per memorizzare l'audio registrato, rimanendo una riproduzione fedele del file originale non compresso per la maggior parte degli ascoltatori. fu inventato da una squadra degli ingegneri europei di philips, ccett (centre commun d'études de television et telecommunications), irt e fraunhofer society, finanziato come parte di un programma di ricerca di radio digitale 147 dab eureKa, che diventa uno standard iso/iec in 1991. mp3 è un formato del file audio. durante la compressione vengono eliminate certe parti del suono che l'orecchio umano non è in grado di percepire. l'audio viene codificato usando i modelli psicoacustici rimuovendo le informazioni meno udibili dall'orecchio umano allo scopo di risparmiare più spazio, e registrando i dati rimanenti in modo efficiente. la compressione mp3 permette agli utenti di pc di ottenere un brano circa 11 volte meno ingombrante rispetto allo stesso brano nel formato cd audio e quindi registrare 12 ore di audio su un cd registrabile che può essere riprodotto da un lettore mp3-cd o un pc ordinario.
mpeg
moving picture experts group. offre una compressione eccellente ad una piccola perdita di qualità video. mpeg supporta tre tipi di dati - video, audio e streaming. ci sono molti standard: tra quali ci sono tre standard mpeg più popolari disponibili oggi. mpeg-1 fu progettato per fornire una qualità video simile a quella del vhs e una qualità audio cd a velocità dati di 150 kilobyte per secondo. mpeg-1 è un video a 30 fotogrammi per secondo con una risoluzione 352x240 (orizzontale x verticale) pixel. questo permette di memorizzare le immagini video è qualità relativamente alta in un file di dimensione relativamente piccola per la riproduzione attraverso le reti del computer o supporti cd-rom. mpeg-2 è l'altro tipo di compressione. e' uno standard destinato al broadcast televisivo con la dimensione di 720 a 480 pixel a 60 campi per secondo. la velocità di dati può variare da 2 a 10 megabit per secondo. questo risulta in un file di grande dimensione e ad alta velocità di dati che richiede un hardware specializzato per la riproduzione. mpeg-2 è una delle tecnologie di compressione più diffuse per dvd. consultate il sito mpeg per ulteriori informazioni.
mpeg-4
e' lo standard iso/iec aperto per la codifica video sviluppato da mpeg (moving picture experts group). e' caratterizzato da una dimensione del file di uscita molto piccola e da una qualità dell'immagine abbastanza buona anche se si usa un bitrate relativamente basso. il video risultante più conosciuto che usa il formato mpeg-4 per la compressione è il file avi più frequentamente usato in home video. viene codificato con il codec Xvid, divX, 3ivx, nero digital e altri codec video.
msc
sono i dispositivi che rappresentano usb mass storage device class (msc o ums) visualizzati come unità rimovibili o unità fisse.
mtp
sono i dispositivi di classe usb mtp che usano media transfer protocol (mtp) supportato da microsoft windows media player 10 e 11.
multimedia
e' qualsiasi formato testo, immagini, suono, animazione, video.

[verso l'alto]

n

navigazione
e' il processo di accesso alle funzioni di un disco dvd.
ntsc
national television systems committee. e' un ente di standardizzazione industriale che ha creato gli standard per il broadcast televisivo commerciale per stati uniti, canada, giappone e alcuni paesi dell'america centrale e meridionale. il formato ntsc utilizza 525 linee (righe) per la definizione di un fotogramma a 30 fotogrammi per secondo.
numero massimo b-vop consecutivi (max consecutive b-vops)
e' il numero massimo dei fotogrammi bidirezionali sequenziali nel flusso video.

[verso l'alto]

o

offset di quantizzatore
e' l'offset usato per calcolare il quantizzatore dei fotogrammi.
ogg
e' uno standard aperto per un contenitore multimediale libero progettato per uno streaming e una manipolazione efficiente. lo sviluppo dello standard ogg fu cominciato nel 1993, conosciuto come "squish". fu progettato come sostituto di mp3 e wma e fino ad ora è così popolare e conosciuto come mp3. sopratutto questo algoritmo è ancora in sviluppo principalmente grazie alla sua flessibilità. anche se la qualità sonora diventa migliore con ogni nuovo sviluppo i file rimangono compatibili e possono essere riprodotti anche con i lettori vecchi. come mp3 ogg offre la codifica a bitrate variabile. questo significa che certe parti della canzone vengono codificate con più compressione che le altre secondo l'audio sorgente. ogg è anche uno di formati che supportano la compressione multicanale. i file surround possono essere teoricamente compressi con più di due canali. come i suoi predecessori i file ogg possono essere trasferiti in streaming.

[verso l'alto]

p

pal
phase alteration line. questo standard si usa per il broadcasting commerciale nell'europa, australia e nelle parti nell'america centrale e meridionale. il formato pal visualizza 625 linee (righe) ad una frequenza di campionamento di 25 fotogrammi per secondo.
pillar boxing
e’ la prattica di trasferire un film con rapporto larghezza/altezza 1.33:1 su schermi panoramici mantenendo il rapporto originale.
pixel
e’ il più piccolo elemento independente dell’immagine digitale; simile ad ogni punto dello schermo.
profondità di colore

nella computer grafica la profondità di colore è la quantità di bit usati per rappresentare il colore di un singolo pixel in un'immagine bitmap o in un buffer dei fotogrammi video. si misura in bit per pixel (bpp). più grande è la profondità di colore più grande è la quantità di colori distinti.

  • 1-bit monocromo - tipicamente vengono usati bianco e nero, però possono essere usati qualunque due colori
  • 8-bit scala di grigi - l'immagine in scala di grigio ha più livelli che un'immagine in bianco e nero
  • colore a 8-bit - il numero massimo dei colori visualizzati in un dato periodo è 256
  • colore a 15/16-bit (highcolor) - permette di utilizzare 32,768/ 65,536 colori possibili per ogni pixel
  • colore a 24-bit (truecolor) - al minimo 256 livelli di rosso, verde e blu sono utilizzati per produrre un totale di 16,777,216 colori
  • colore a 30/36/48-bit (deepcolor) - superiore a truecolor, di solito circa un miliardo di colori; insieme con i sistemi di deepcolor possono essere usati gli spazi dei colori xvYcc, srgb, e Ycbcr
profondità di pixel
e' il numero di bit delle informazioni cromatiche per pixel.
punto bianco
e' un set dei valori di tristimolo o coordinate di cromaticità che serve a definire il colore bianco nell'acquisizione, codifica o riproduzione di un'immagine. in funzione dell'applicazione per dare un risultato accettabile sono necessarie diverse definizioni. ad esempio, le fotografie scattate dentro possono essere illuminate dalla luce a incandescenza che è relativamente arancione rispetto alla luce di giorno. determinare il bianco come luce di giorno non da i risultati accettabili durante il tentativo di correggere i colori di una fotografia scattata a luce a incandescenza.

[verso l'alto]

q

qt
e' il formato apple quick time per dati audio/video.
quantizzatore
e' il fattore di riduzione del dettaglio (drf) usato per la compressione dell'immagine.

[verso l'alto]

r

radice della media dei quadrati
e' il radice della media dei quadrati anche detto valore quadratico medio è una misura di statistica di una grandezza di una quantità variabile. e' particolarmente utile quando ci sono le variazioni positive e negative, cioè onde. può essere calcolato per una serie dei valori discreti o per una funzione che varia istante per istante. il nome deriva dal fatto che questa è la radice quadrata della media dei quadrati dei valori.
rapporto d'aspetto (aspect ratio)
il rapporto d'aspetto è il rapporto tra la larghezza e l'altezza dello schermo. i televisori standard hanno un rapporto larghezza/altezza 4:3. i televisori a schermo largo hanno un rapporto 16:9 (1.85:1 e 2.11:1 sono anche usati). per visualizzare un video con rapporto 16:9 sullo schermo del televisore standard, si usano le tecniche comune: letterbox (aggiunge le bande nere al di sopra e al di sotto dell'immagine) o 'pan and scan' (taglia il video per adattarlo allo schermo).
rapporto di quantizzatore
e' il rapporto usato per calcolare il quantizzatore dei fotogrammi.
registrare
acquisire audio, video, o immagini come dati digitali in un file.
risoluzione
vedete dimensione del fotogramma
ritagliare
e' il processo usato in avs video editor per nascondere le parti di un file o un clip senza eliminarle dal video sorgente originale.
rm
real media è un contenitore dei dati audio/video. realmedia offre uno dei più vecchi e più diffusi formati per gli streaming via web (85% dei computer hanno un realplayer installato). i file realmedia (.rm) possono essere riprodotti da realplayer 3 o più recente. per ulteriori informazioni visitate il sito realnetworks e leggete le informazioni per utenti.

[verso l'alto]

s

saturazione
e’ l’intensità (purezza) dei colori. la saturazione rappresenta la quantità di grigio rispetto alla tonalità, calcolata come percentuale da -100 (grigio) a 100 (saturazione completa).
scaricare
trasferire un file attraverso la rete alla richiesta di un dispositivo che riceve i dati. il contenuto scaricato viene memorizzato sul dispositivo per la riproduzione a domanda. per contrasto, il flusso video viene riprodotto come consegnato.
schermo largo (widescreen)
la maggior parte dei televisori hanno il rapporto larghezza/altezza 4:3. gli schermi larghi visualizzano i filmati con il rapporto originale che è più frequentemente di 16:9 senza inserire le bande nere sopra e sotto l'immagine.
sfasamento dc(dc bias)
e' una compensazione di un segnale da zero. il termine ha origine in elettronica, dove si riferisce a una corrente continua di tensione, ma il concetto è stato esteso alla rappresentazione di una forma d'onda. lo sfasamento dc è l'ampiezza media della forma d'onda; se l'ampiezza media è pari a zero, lo sfasamento dc è assente. lo sfasamento dc è di solito sgradevole. per esempio, nell'elaborazione audio, un suono che ha lo sfasamento dc non sarà al suo massimo volume possibile quando è normalizzato (perchè lo sfasamento consume headroom), e questo problema può eventualmente estendersi fino al mix nel suo complesso, dal momento che un suono con lo sfasamento dc e un suono senza sfasamento dc avranno un sfasamento dc quando sono missati. questo può causare artefatti a seconda di come si sta . lo sfasamento dc può essere ridotto in tempo reale da un filtro passa-alto. quando si ha già una forma d'onda per intera, sottraendo l'ampiezza media di ogni campione serà possibile rimuovere lo sfasamento se lo sfasamento è costante durante la forma d'onda. altrimenti, si deve utilizzare il filtro passa-alto.
spazio dei colori

e' qualsiasi modo di associazione dei valori di tristimolo al colore.

  • cmYK - ciano (c), magenta (m), giallo (Y), e nero (K) - si usa nella stampa.
  • srgb o standard rgb - rosso, verde, blu - creato da hewlett-packard e microsoft corporation per l'uso su internet.
  • adobe rgb è stato progettato dalla società adobe systems nel 1998 per comprendere molti dei colori ottenibili con le stampanti a colori cmYK, ma attraverso dei colori primari rgb sul display di un computer.
  • hsv, anche denominato come hsb - hue, satutarion, value/ brightness (tinta, saturazione, valore/luminosità): la luminosità di un colore puro è uguale alla luminosità di un grigio medio.
  • hsl, anche denominato come hls, hsi, o tsd - hue, saturation, lightness/ luminance (tinta, saturazione, luminosità/luminanza): la brillantezza di un colore puro è uguale alla brillantezza del bianco.
  • Yiq, Yuv, Ydbdr - in anticipo Yiq fu usato in ntsc, Yuv in pal, Ydbdr in secam.
  • Ypbpr, Ycbcr - Ypbpr è la versione modificata di Yuv. Ycbcr è più comunemente usato in video ed immagini, nei schemi di compressione mpeg e jpeg.
  • xvYcc è un nuovo standard internazionale di spazio dei colori usato in video digitale.
  • cie 1931 XYz è il primo tentativo di produrre uno spazio di colore basato sulle misure della percezione di colore umana ed è la base per quasi tutti gli altri spazi dei colore.
  • cieluv è una modifica di "cie 1931 XYz" per mostrare le differenze tra i colori nel modo più conveniente, in particolare è utile per una mescolanza additiva di luci.
  • cielab è progettato per produrre uno spazio dei colori che è percettivamente più lineare rispetto agli altri spazi dei colori.
  • cieuvw fornisce i risultati un po' differenti da quelli dello spazio "cie 1931 XYz" .
sorgente
sono i dati audio e video che possono essere acquisiti e codificati dai dispositivi installati sul computer o da un file.
sottotitoli
sono i dialoghi di un video riportati in forma scritta. di solito, sono usati per la traduzione in un'altra lingua.
storyboard
e' il tipo di visualizzazione dell'area di lavoro che si concentra sulla sequenza dei clip (usato in avs video editor).
swf
e' un formato macromedia/adobe flash, usato per creare i file video che possono essere integrati nella pagina web grazie alla loro dimensione molto piccola e il supporto dalla maggior parte dei browser (se il plugin necessario è installato). consultate il sito web di adobe per ulteriori informazioni su questo formato.

[verso l'alto]

t

timeline
1. e' l'area dell'interfaccia che mostra l'ora e l'ordine dei file che compongono un file multimediale.
2. e' il tipo di visualizzazione dell'area di lavoro che si concentra sull'ordine temporale dei clip.
titoli
i file video possono essere divisi in titoli, e poi in capitoli. un buon esempio dei titoli è un dvd che contiene un filmato (il primo titolo), il trailer per il filmato (il secondo titolo), e la biografia degli attori (il terzo titolo), tutti sullo stesso disco.
tipo di ricerca di movimento (motion search type)
e' un algoritmo che permette al codec di effettuare la ricerca dei movimenti nel filmato e compimerli meglio ad più alta qualità.
tonalità o tinta
in teoria dei colori, una tonalità o tinta è un colore puro — un colore senza tono, aggiunte ed ombra. di solito, i colori della stessa tonalità si distinguono dalla loro luminosità e/o saturazione, ad esempio "blu chiaro", "blu pastello", "blu vivido". le eccezioni includono il marrone, ch'è un arancione scuro, e il rosa, un rosso chiaro con una saturazione ridotta.
tono, tinta, ombra
di solito, questi termini si usano in modo incorretto, anche se descrivono i concetti di colore semplici. quando ad un colore puro viene aggiunto del bianco, il risultato è chiamato una tinta. con l'aggiunta di nero si crea un'ombra. e l'aggiunta di grigio risulta in un tono diverso. i toni medi sono le aree di un'immagine, che consistono di 50% di grigio (o 50% di colore).
transizione
e' il passaggio sfumato da un clip video o una foto all'altra.

[verso l'alto]

u

ums
sono i dispositivi che rappresentano usb mass storage device class (msc o ums) visualizzati nel sistema come unità rimovibili o unità fisse.

[verso l'alto]

v

valori di tristimolo
l'occhio umano ha dei recettori per le corte, media e grandi lunghezze d'onda. quindi ci sono tre parametri che descrivono una sensazione di colore. i valori di tristimolo di un colore sono le quantità di tre colori primari in un modello di colore additivo che è necessario abbinarsi questo colore di test. qualsiasi metodo specifico dell'associazione dei valori di tristimolo ad ogni colore è chiamato uno spazio dei colori.
vbr
e' un bitrate variabile. e' una modalità di compressione con una velocità di bit che varia secondo la complessità dell'immagine.
velocità di dati
e' la velocità del processo di trasmissione dei dati, di solito misurata in kilobyte (mille di byte) per secondo. vedete anche bit rate.
velocità di trasferimento (bit rate)
e' il numero di bit trasferito per secondo.
video digitale
sono delle immagini video o dati audio memorizzati in un formato digitale.
vob
e' il file di un dvd video. dvd è un supporto di memorizzazione di tipo ottico di nuova generazione. un dvd è più grande e più veloce rispetto ad un cd che può contenere i filmati video, i file audio ad alta qualità, le immagini e i dati del computer. dvd è destinato a contenere i dati in un formato digitale. e' pensato per sostituire il disco laser, le cassette video e le cartucce del video gioco, e potrebbe sostituire un cd audio e un cd-rom. dvd è largamente supportato dalla maggior parte delle società specializzate in elettronica, in hardware e degli studi di produzione musicale e video.
voX
dialogic adpcm. e' un formato di file aperto ottimizzato per la memorizzazione dei dati vocali digitalizzati a bassa frequenza di campionamento. i file voX di solito si usano nelle applicazioni di telefonia, e anche giochi di redenzione arcade. simile agli altri formati adpcm, questo comprime il video a 4 bit. a differenza del file wav, un file voX non contiene un header che specifica il formato di codifica o la frequenza di campionamento, i dati necessari per riprodurre i file. se non è conosciuto, è considerato che il file voX è codificato con dialogic adpcm a frequenza di campionamento di 8000hz. un file voX può essere codificato con un altro codec però è un caso non frequente.

[verso l'alto]

w

wav/wave
e' il formato audio per la forma d'onda sviluppato da microsoft ed ibm per la memorizzazione dell'audio sul pc. e' una variante del formato riff di memorizzazione dei dati salvati in "chunk" (blocchi), è simile anche al formato iff o all'aiff utilizzato dai computer amiga e macintosh rispettivamente. e' il formato principale usato nei sistemi windows per file audio raw.
windows media
e' un file che contiene i dati audio, video o script memorizzati nel formato windows media. secondo il loro contenuto e lo scopo i file windows media hanno le estensioni file diverse come .wma, .wme, .wms, .wmv, .wmx, .wmz, o .wvx.
wma
windows media audio è la tecnologia per la compressione dei dati audio sviluppata da microsoft. il nome può essere utilizzato per fare riferimento al suo formato di file o al codec audio. e' una tecnologia proprietaria che fa parte del windows media framework. wma è costituito da quattro codec distinti. il codec wma originale, conosciuto semplicemente come wma, è stato concepito come concorrente dei codec popolari mp3 e realaudio. e' il secondo codec audio popolare dopo mp3, basato sul numero dei dispositivi supportati esaminati da jupiter research. wma pro, un codec più recente e più avanzato, supporta l'audio multicanale e ad alta risoluzione. wma lossless, un codec senza perdita di dati, comprime i dati senza perdita di fedeltà audio. wma voice, mirato al contenuto della voce, applica la compressione utilizzando una gamma di bassi bitrate.
wmv
windows media video è un nuovo standard microsoft per audio e video. il lettore è capace di riprodurre i file windows media video (.wmv) ed advanced streaming format (.asf), ed anche gli altri formati come quicktime, avi, mpeg e mp3. consultate il sito di windows media per ulteriori informazioni.

[verso l'alto]

z

zone luminose (fotografia)
sono le zone le più luminose di un'immagine, che appaiono come risultato di una non corretta esposizione. l'aumento in esposizione aumenta l'intensità della luce, l'aumento troppo grande causa l'apparizione delle zone molto luminose, come il cielo, le fonti di luce, nel clip.

[verso l'alto]

Preghiamo di notare che i programmi AVS4YOU non consentono di copiare dati protetti. Puoi utilizzare questo software per copiare materiale del quale possiedi i diritti di autore o del quale hai ricevuto il permesso di copiare dal proprietario.

AVS4YOU è un marchio registrato di Online Media Technologies, Ltd., UK. Intel e Core 2 Duo sono i marchi registrati di Intel Corporation. AMD e Athlon X2 sono i marchi registrati di Advanced Micro Devices, Inc. Windows 10/8.1/8/7/XP/2003/Vista sono i marchi registrati di Microsoft Corporation. Tutti gli altri marchi sono di proprietà dei rispettivi produttori.